Il sistema sanitario inglese

sistema sanitario inglese

Il sistema sanitario inglese è uno dei sistemi che gode di molto prestigio a livello internazionale ed europeo, grazie soprattutto alle buone condizioni delle strutture ospedaliere e della competenza del personale.

Il sistema sanitario inglese offre una copertura universale, gratuita nella maggior parte dei casi, per chiunque risiede in Inghilterra e ha diritto all’assistenza sanitaria.

il National Health system, acronimo NHS, è l’ ente pubblico di riferimento per tutto il sistema sanitario. È l’ ente che si occupa di erogare i servizi gratuiti per l’assistenza di pronto soccorso, l’assistenza durante le emergenze, e l’assistenza del medico curante.

I servizi di copertura sono disponibili per tutti i residenti inglesi e per i cittadini dell’unione europea, ma con le incertezze causate dalla recente brexit potrebbero avvenire modifiche sostanziali al sistema pubblico disponibile per i cittadini europei.

Per evitare spiacevoli sorprese si consiglia di consultare spesso la pagina ufficiale del dipartimento the Health and social care dove vengono pubblicati costantemente aggiornamenti e possibili sviluppi.

Scegliere il medico curante

Il sistema sanitario pubblico inglese dispone di un primo livello di assistenza base che viene fornito tramite il proprio medico curante.

È possibile richiedere uno specifico medico curante in base a situazioni di vicinanza al proprio domicilio, o per scelta personale.

La pagina ufficiale del National Health care system fornisce un database pubblico consultabile per la ricerca, in modo da individuare tutti i medici curanti disponibili e i loro indirizzi.

Dopo avere individuato il medico e possibile richiedere una registrazione per se stessi e per i membri della famiglia, compilando il modulo disponibile sia online o in tutti gli studi medici.

La registrazione richiede la necessità di presentare un documento di identità, a scelta tra carta d’identità e passaporto, e una documentazione circa la residenza in Inghilterra, come ad esempio un contratto d’affitto.

Non e necessario presentare documentazioni di medici curanti precedenti ma è consigliabile, in caso di necessità di cure specifiche, richiedere al precedente medico la propria cartella clinica.

Pro e contro del sistema pubblico inglese

Ci sono alcuni aspetti molto positivi del National Health system, come ad esempio la copertura universale, l’assistenza di base gratuita per molti servizi, la copertura garantita per tutto il territorio nazionale, le strutture ospedaliere con alti standard di qualità, ma ci sono anche degli aspetti negativi che devono essere tenuti in considerazione.

La copertura universale causa spesso affollamenti e di conseguenza genera lentezza nello svolgimento di eventuali procedure mediche specifiche.

I medici curanti non possono sempre accettare tutti i pazienti che vogliono fare richiesta di assegnazione.

Le cure dentistiche e oculistiche non sono incluse nella copertura universale.

Le visite specialistiche passano sempre per altri organi come il General practitioner.

La soluzione spesso è quella di sottoscrivere un’ assicurazione privata complementare, che copra l’assistenza oculistica e dentale, e che viene utilizzata per rivolgersi a cliniche e medici convenzionati con questo tipo di assicurazioni.

Le assicurazioni private sono internazionali, quindi possono essere sottoscritte anche mentre ci si trova ancora in Italia. Questa soluzione però comporta delle spese aggiuntive.

Consigli e suggerimenti sui Traslochi Internazionali

Visita la pagina dedicata ai principali Paesi Internazionali

Link Utili: sul sito del governo si trovano molti consigli su come trovare lavoro, come ad esempio i consigli su come scrivere un curriculum vitae per un lavoro in Inghilterra, su questa pagina.

Su questo sito puoi trovare un glossario di tutti i termini e le abbreviazioni che puoi trovare negli annunci immobiliari in Inghilterra.

Richiedi il Tuo Preventivo GRATUITO

    Trasloco dall'Italia


    Trasloco in Inghilterra


    Traslocare in Inghilterra

    >> Trasloco a Londra