Traslochi casa, come fare per non farsi uccidere dallo stress

I traslochi casa sono molto stressanti. Chi ne ha fatto almeno uno nel corso della sua vita sa benissimo come essi comportino uno sforzo fisico molto forte, il quale va poi a mixarsi con il vero e proprio trauma comportato dal dover lasciare un’abitazione alla quale sono magari legati moltissimi ricordi.

Per molti il trasloco rappresenta un vero e proprio salto nel buio, che può essere reso meno faticoso adottando una strategia tesa a limitare l’impatto fisico e psicologico dell’evento.

traslochi chiavi in mano

Traslochi Casa: Il segreto è la programmazione

Il modo migliore per cercare di limitare lo stress risiede sicuramente nella programmazione. Occorre cioè cercare di prevedere un trasloco reso facile dall’anticipazione di una serie di mosse che, ove ignorate nel periodo precedente, possono trasformare l’esodo in una sorta di corsa ad ostacoli.

Ad esempio, la prima cosa da fare è programmare con assoluta precisione la chiusura delle vecchie utenze e l’apertura delle nuove, magari cercando di capire se conviene conservare i vecchi fornitori di servizi oppure rivolgersi ad aziende nuove, che possono offrire condizioni più vantaggiose.

Le questioni burocratiche sono in effetti abbastanza complesse: per quanto riguarda l’acqua occorre avvisare con tre settimane di anticipo, ma ove si lasci un condominio non servono disdette in quanto l’acqua è condominiale, mentre per l’elettricità sarà necessario avvisare il fornitore con circa 3 settimane di anticipo e si può stilare un nuovo contratto oppure subentrare in uno già esistente.

Per il telefono occorre avvisare il gestore un mese prima, ma va anche ricordato come le regole mutino di azienda in azienda.

E’ poi necessario operare il cambio di residenza recandosi all’anagrafe, con almeno 3 settimane di anticipo, mentre sono automatiche le volture della carta d’identità e della patente di guida.

Scegliere con largo anticipo la ditta

Altro accorgimento che può aiutare non poco è la scelta anticipata dell’impresa di trasporto cui affidare il trasloco dei mobili.

In questo caso scegliere con largo anticipo comporta vantaggi anche dal punto di vista finanziario, in quanto le imprese accordano uno sconto a chi decida prima, agevolandole in fase di organizzazione.

Al proposito occorre ricordare che il modo migliore per trovare proposte convenienti è quello di rivolgersi al maggior numero di aziende operanti sul proprio territorio e chiedere il preventivo.

Il documento in questione deve essere comprensivo di tutte le voci di costo e recare una dicitura dalla quale risulti chiaro come quello proposto sia il prezzo finale, in modo da evitare sorprese dell’ultimo minuto.

Al contempo va ricordato che non ci si deve mai fermare di fronte alla prima proposta apparentemente favorevole, ma anzi cercare di mettere in concorrenza le imprese, in modo da riuscire ad abbattere al massimo il prezzo.

Traslochi Casa Fai da te? Meglio di no!

Va infine ricordato che proprio chi intenda abbattere i livelli di stress legati al trasloco dovrebbe avere l’accortezza di scartare in partenza il fai da te.

Il trasloco in autonomia, infatti, comporta la condivisione di almeno una parte dello sforzo fisico legato alla movimentazione di mobili e altri oggetti.

Inoltre può comportare pericoli di non poco conto per chi non è abituato a svolgere operazioni di questo genere, oltre a richiedere l’utilizzo di tempo libero e comunque un minimo di spesa che può tramutarsi in un esborso non proprio trascurabile, ad esempio sotto forma di noleggio di un furgone per le giornate necessarie.

promozioni traslochi

Chiedi un Preventivo veloce, ti contattiamo Noi

Preventivo Trasloco Gratuito

Nome

Telefono

Email

Città

Descrivici il lavoro

Oppure per effettuare un trasloco casa in Italia, CLICCA QUI, per scegliere la tua provincia.

Guida al Trasloco

Fedespedi priorità per il programma di spesa da presentare all’Europa

Fedespedi, unica associazione di categoria che rappresenta e tutela gli interessi delle imprese di spedizioni internazionali in Italia, ha indicato quali sono le priorità per il recovery fund...

Guida su come smontare i mobili per un trasloco

Per smontare i mobili per un trasloco serve qualche dritta così da non commettere errori e non ritrovarsi a dover rifare il lavoro.Chi deve...

Sgomberi per conto terzi requisiti serietà e professionalità

Gli sgomberi per conto terzi sono fra le attività più difficili da gestire e bisogna scegliere la ditta giusta per avere la garanzia di...

Per il trasporto di opere d’arte basta affidarsi a ditte competenti

Il trasporto di opere d'arte comporta molta attenzione e l’uso di strumenti adeguati per evitare che urti e movimenti maldestri possano danneggiarle.Anche se si...

Come fare un trasloco in sicurezza usando i mezzi adatti

Un trasloco in sicurezza si può effettuare solo se si hanno a disposizione i mezzi adatti. L’attività è di per sé faticosa e quindi,...