Tappezzerie di casa, ecco alcuni pattern per gli interni

123
carta da parati

La tendenza della carta da parati consente di trasformare gli interni e di renderli totalmente diversi. Tornata in auge dopo un lungo periodo di oblio, è di facile applicazione e la vasta gamma di pattern disponibili permette di scegliere quelle più indicate per arredare gli ambienti e personalizzarli in base ai propri gusti e preferenze.

Ad essere di tendenza sono soprattutto le tappezzerie design, ottime per abbellire il soggiorno, la camera da letto, la cucina e qualsiasi altro ambiente della casa con motivi innovativi e colori accattivanti.

Ecco alcuni pattern da scegliere e come posizionare la carta da parati per rendere più bella la tua casa.

Dove posizionare la carta da parati di design

Capire come posizionare la carta da parati è fondamentale per rendere gli ambienti più accoglienti e più belli.

Non occorre rivestire tutte le pareti per raggiungere questo obiettivo, spesso è sufficiente ricoprire solo una parete con la tappezzeria design per distinguerla dalle altre e creare un effetto suggestivo nella stanza.

Ad esempio, è perfetta per arredare la parete dietro il letto, oppure quella dietro il divano, dando vita a scenari di sicuro effetto.

Tipi di tessuti della carta da parati di design

La tappezzeria di design può essere realizzata con svariate tipologie di tessuti, tuttavia lo strato sul retro in genere è in cellulosa o TNT, cioè tessuto non tessuto molto resistente e impermeabile.

La carta da parati classica è invece realizzata in carta a strato unico e può essere resa più corposa applicando un impregnante vinilico che crea uno strato protettivo.

Esiste anche la carta da parati design in vinilico, particolarmente resistente, impermeabile e lavabile, che consente di ottenere effetti decorativi particolari.

Vi sono anche tappezzerie realizzate con fibre tessili naturali, infatti si trovano carte da parati in cotone, in seta, in bambù e perfino in agave, paglia e fibra di vetro, quest’ultima resistente all’acqua e quindi adatta per cucine e bagni.

Alcuni pattern di tappezzerie di tendenza

La vasta gamma di pattern disponibili consente veramente di scegliere quelli rispondenti alle proprie esigenze e a seconda dell’arredo dove deve essere installata la carta da parati.

Ne esistono di svariate tipologie, da quelle astratte a quelle geometriche a quelle con soggetti specifici, la scelta è sempre e comunque personale.

Ovviamente bisogna fare attenzione nelle scelta dei disegni riprodotti sulla tappezzeria e scegliere in modo che siano inerenti alla stanza dove essere installata.

Ecco alcune tipologie di pattern di tendenza del momento:

  • Pattern Industrial

I motivi di questa tappezzeria design riportano stampe dall’effetto ottico e invecchiato.

  • Pattern Contemporaneo

Questo di tappezzeria ha forme geometriche e toni metallici ed è indicata per ambienti contemporanei e tendenti allo stile futuristico.

  • Pattern Casual

Si tratta di un pattern con temi naturali, adatto per ambienti semplici.

  • Pattern Shabby

Questi disegno è caratterizzato da motivi floreali delicati, o da disegni ad effetto maiolica, ideali per conferire all’ambiente un look provenzale.

  • Pattern Tradizionale

I motivi tradizionali della carta da parati sono quelli damascati oppure a strisce di diversi colori.

Devi ristrutturare Casa e ti occorre un preventivo gratuito? CLICCA QUI

Segui il Nostro Blog per restare aggiornato

Come Traslocare correttamente? Ecco alcune Guide da tenere a mente.