Soluzioni per spedire mobili e oggetti voluminosi

87
spedire mobili

Trasportare mobili e oggetti voluminosi durante un trasloco è la fase più ardua, ma per fortuna si possono spedire tramite un corriere o un’azienda che si occupa di trasporti nazionali.

La spedizione è soggetta ad un costo variabile a seconda del peso e del volume occupato dal carico, tuttavia non tutti i corrieri accettano pacchi superiori ai 50 Kg.

Per fortuna esistono i trasportatori privati che dispongono di mezzi adeguati per trasportare carichi anche particolarmente ingombranti, ma non si occupano delle fasi di smontaggio, imballaggio e rimontaggio dei mobili.

Sono invece le aziende di trasloco ad occuparsi anche di questo e molte forniscono un servizio completo altamente affidabile e professionale.

Come imballare gli arredi

Occuparsi dell’imballaggio degli arredi alla perfezione è la condizione indispensabile per farli viaggiare in totale sicurezza. Dopo aver provveduto allo smontaggio procedere quindi con la fase di imballaggio, utilizzando solo materiali di qualità per proteggere gli arredi.

Infatti, è importante ricordare che bisogna scegliere materiali di qualità per avvolgere con cura i mobili e proteggerli dagli urti a cui saranno sottoposti durante il trasporto. Occorrono scatole di cartone ondulato, rotoli di pluriball, polistirolo a palline, profili protettivi in polietilene espanso per proteggere spigoli, specchi e vetri.

Per avere la certezza che si tratti di materiale sicuri è preferibile rivolgersi a negozi specializzati che sono in grado di fornire tutto l’occorrente. Dopo avere comprato il materiale si può procedere all’imballaggio, ovviamente prima bisogna svuotare cassetti e armadi, provvedere allo smontaggio di tutti i mobili e avvolgere ogni parte separatamente.

Conservare viti, cerniere e maniglie con cura e specificare dove vanno montati una volta che i mobili giungono a destinazione.

Consigli per trasportare mobili

I prezzi per spedire i mobili sul territorio nazionale vengono calcolati in base al peso volumetrico del carico, che deve essere specificato nella bolla di accompagnamento quando viene affidato al corriere.

Nonostante non sia obbligatorio rivelare il contenuto del carico, è tuttavia consigliabile fornire delle informazioni al trasportatore per consentirgli di gestirlo meglio nelle fasi di carico e scarico.

Il discorso cambia se si devono spedire oggetti preziosi come mobili antichi, quadri, lampadari di cristallo, per i quali sono previsti degli accorgimenti e delle regole specifiche. Questa tipologia di servizio non sempre viene eseguita dai corrieri e spesso coloro che lavorano in privato lo fanno a determinate condizioni.

Ad esempio, gli oggetti devono essere contenuti in casse di legno su misura, è richiesta una copertura assicurativa contro danni ed eventuali furti ed è anche richiesta la presenza di una persona autorizzata che vada a ritirare il carico.

Prezzi e servizi personalizzati

La spedizione di mobili con corriere nazionale prevede tariffe fisse variabili per fattori come peso, volume del carico, numero di colli e distanza che intercorre tra luogo di partenza e destinazione.

I prezzi praticati invece dai trasportatori privati differiscono da città a città e a seconda del periodo dell’anno in cui viene effettuato il trasporto.

Ad incidere sui costi sono la spedizione in 24-48 ore con corriere espresso e la consegna dei mobili al piano. Per avere il costo finale dettagliato è sempre consigliabile chiedere un preventivo.

Segui il Nostro Blog per restare aggiornato

Come Traslocare correttamente? Ecco alcune Guide da tenere a mente.