Sgomberi per conto terzi requisiti serietà e professionalità

309
Sgomberi per conto terzi

Gli sgomberi per conto terzi sono fra le attività più difficili da gestire e bisogna scegliere la ditta giusta per avere la garanzia di un lavoro a regola d’arte.

Effettuare lo sgombero di cantine, garage, uffici, e altri locali richiede esperienza e professionalità, e grande dimestichezza nel programmare l’intervento prevedendo ogni dettaglio, dallo spazio da occupare al personale necessario per eseguire tutte le fasi.

Sgomberi per conto terzi: scegliere una ditta seria e autorizzata

Una ditta che si occupa di sgomberi per conto terzi deve possedere dei requisiti ben precisi per poter essere definita seria professionale.

Per cominciare, deve possedere attrezzature adeguate per poter operare in qualsiasi condizione, quindi mezzi e strumenti che consentono di spostare e trasportare agevolmente la merce.

Deve anche trattare le merci in base alla tipologia e prendere tutte le dovute precauzioni per quelle più che devono essere smaltite secondo le leggi vigenti.

Solo i professionisti autorizzati possono svolgere il servizio di trasporto per conto terzi e devono possedere i requisiti richiesti dalla legge.

Uno dei requisiti obbligatori è l’iscrizione in albi appositi, che impone all’esercizio il rispetto della normativa statale e quando vi sono anche di regolamenti regionali e comunali.

Come può avvenire il trasporto

Il trasporto può essere effettuato in varie modalità, su strada, via mare, o altre soluzioni più in linea con la merce da trasportare.

E’ comunque obbligatorio che conducenti e mezzi rispettino le misure previste per la loro tutela e per quella della sicurezza pubblica.

Di conseguenza, è chiaro che effettuare un trasporto senza essere in possesso delle autorizzazioni necessarie o con mezzi non idonei comporta delle sanzioni amministrative e penali pesanti, pari a quelle previste che vengono elevate dalla legge n. 298/74 agli autotrasportatori abusivi.

Inoltre, per poter trasportare certi tipi di oggetti, occorre rispettare sia le regole previste per il trasporto per conto terzi che alle specifiche normative.

Questo vuol dire che il mezzo deve essere adeguato al trasporto di determinate merci, e quindi abilitato a trasportarle. Nel caso bisogna sgomberare locali da sostanze inquinanti e rifiuti i mezzi devono poterli trasportare legalmente e non devono essere pericolosi per la salute e la sicurezza collettive.

Il traporto di merci secondo le regole

Per trasportare merci pericolose bisogna rispettare un regolamento che impone delle regole a seconda della sostanza da sgomberare.

Sia il mittente che il conducente sono allo stesso modo responsabili e quest’ultimo deve possedere oltre alla patente di guida anche un Certificato di Formazione Professionale.

Il documento viene rilasciato dopo aver eseguito uno specifico esame.

Anche se viene effettuato per conto proprio il trasporto di rifiuti viene regolamentato da una autorizzazione specifica rilasciata con riferimento al Codice dell’Ambiente.

Se questo viene violato vi sono sanzioni severe e salate.

Anche nel caso debbano essere effettuati dei carichi speciali, magari di grossa portata, o di merci deperibili, come ad esempio gli alimenti in genere, bisogna rispettare le leggi e le normative dedicate per la sicurezza.

Come abbiamo visto, per svolgere sgomberi per conto terzi è dunque consigliabile affidarsi a ditte professionali per proteggersi e proteggere gli altri.

Segui il Nostro Blog per restare aggiornato

Come Traslocare correttamente? Ecco alcune Guide da tenere a mente.