Trasloco a Parigi, tutto ciò che serve sapere

trasloco a parigi

I consigli della 3C Traslochi per un Trasloco a Parigi: Quando si prende la decisione di spostarsi da una città all’altra, il trasloco può essere sempre una grande incognita.

Nel caso in cui il trasloco si debba fare in una grande città come ad esempio Parigi, i disagi potrebbero aumentare ed è proprio per questa ragione che non bisogna tralasciare neanche il più piccolo particolare.

Ecco alcune informazioni che potrebbero agevolare questo spostamento nella Capitale francese.

Scegliere una casa a Parigi

Come tutti noi sappiamo, prima di effettuare un trasloco è opportuno scegliere una nuova casa o un nuovo appartamento in cui volersi stabilire.

In una città come Parigi, vi è un’ampia varietà di immobili che possono essere acquistati o affittati.

Ovviamente, anche se può sembrare una cosa banale, prima di firmare un contratto d’affitto o aprire un mutuo è fondamentale scegliere la nuova casa tenendo in considerazione diversi fattori ovvero:

  • I propri gusti:

un’abitazione deve sposare alla perfezione i gusti del suo nuovo proprietario affinché possa compiacerlo;

 

  • La zona in cui è ubicato:

un immobile in cui vivere può essere posizionato in ogni parte di Parigi, ma l’importante è che possa essere ubicata in un luogo agevole per il nuovo proprietario o affittuario;

 

  • Il prezzo di vendita:

questa caratteristica può variare in base a diversi fattori come ad esempio la zona in cui sorge o le sue caratteristiche architettoniche;

 

  • II costo dell’affitto:

anche in questo caso può variare a seconda di alcune caratteristiche della casa o dell’appartamento, spesso riconducibili a quelli precedentemente descritti per il prezzo di vendita.

Ditte di trasloco a Parigi

Dopo aver selezionato l’immobile più congruo sia ai nostri gusti che alle nostre esigenze, il passo successivo è quello di rivolgersi ad una ditta di traslochi affidabile e di qualità.

Per sceglierne una che abbia queste caratteristiche risulta fondamentale un’approfondita ricerca di mercato e mettere a confronto tra loro i risultati ottenuti.

Generalmente, una ditta di traslochi di ottima qualità deve avere un gruppo di lavoro composto da professionisti del settore in grado di trattare ogni tipologia di oggetto preservandone lo stato.

Inoltre, questa società deve possedere degli ottimi mezzi di trasporto per muoversi in tutta sicurezza in una metropoli come quella parigina.

Come se ciò non fosse sufficiente, è opportuno che essa offra ai nuovi clienti un degno trattamento ad un prezzo vantaggioso e non troppo esoso dei loro servizi.

Oggigiorno, grazie soprattutto all’avvento della tecnologia, è possibile usufruire di alcune applicazioni in grado di rendere questa scelta il più semplice possibile.

Questo è il caso di 3C Traslochi, un servizio internet della Ditta di Traslochi in grado di fornire traslochi internazionali con un ottimo rapporto qualità-prezzo.

Costo di un trasloco a Parigi

Dato che nel precedente articolo è stato trattato un argomento molto delicato come quello della scelta della ditta di traslochi, è doveroso parlare di un prezzo equo che potrebbe richiedere una società di questo settore.

Il costo di un trasporto di questo genere viene determinato in base dalla città da cui si parte e dalla benzina/gasolio che si spende nel caso in cui si decida di proseguire via terra, o il prezzo del biglietto qualora si proseguisse via mare.

Per far capire meglio quale potrebbe essere un prezzo congruo di un trasloco, ecco una stima generale di quello che sono i costi:

  • nel caso si partisse da Roma, il costo via terra potrebbe variare tra i 2000 e i 3000 euro, mentre quello via mare trai i 3500 e i 5000 euro;

 

  • qualora si partisse da Napoli, il prezzo medio via terra dovrebbe oscillare tra i 2500 e i 3500 euro, mentre quello via mare tra i 3500 e i 4500 euro.

Ovviamente, non bisogna dimenticare che il prezzo di un trasloco a Parigi potrebbe aumentare anche a seconda dell’assicurazione che viene messa sui mobili durante il trasporto, un servizio aggiuntivo che viene sempre consigliato di includere nel proprio preventivo.

La documentazione necessaria per un trasloco a Parigi

La burocrazia della Francia può essere sotto alcuni aspetti simile a quella italiana, ma alcune cose sono differenti.

Per quanto riguarda la vendita di una casa a Parigi, i protocolli sono praticamente identici a quello italiani e ciò può essere un vantaggio per tutti coloro che decidono di andare a vivere nella Capitale francese.

Molte persone però non hanno la possibilità di acquistare un’abitazione ed è per questo motivo che decidono di prenderne in affitto una.

In questo caso però, è fondamentale portare alcuni documenti per procedere nel contratto di affitto che sono:

  • la fotocopia di un documento d’identità;
  • le ultime tre buste paga o un contratto di lavoro;
  • l’ultima dichiarazione dei redditi;
  • nel caso in cui non vi fosse uno stipendio di almeno il triplo dell’affitto, occorre portare la lettera firmata di un garante.

È importante sottolineare che, nel caso in cui mancasse uno di questi documenti, il contratto di affitto non può essere assolutamente stipulato.

Alcuni aspetti fondamentali da tenere in considerazione

Prima di prendere la decisione di traslocare a Parigi, bisogna tenere in considerazione alcuni aspetti fondamentali di questa straordinaria città.

Il primo è senza ombra di dubbio il costo della vita: Parigi è una delle città più importanti d’Europa, da sempre riconosciuta per la sua storia e per la sua cultura.

Questa metropoli però, a differenza di molte città italiane, risulta molto più costosa in quasi ogni campo.

È proprio per questa ragione che prima di trasferirsi in una città come questa bisognerebbe avere uno stipendio congruo per poter permettersi una casa adeguata e uno stile di vita congruo alle proprie aspettative. ( Wikipedia )

Il secondo aspetto che si collega perfettamente al costo della vita è il lavoro.

Parigi è una città che offre molte opportunità di lavoro ma bisogna sapersi destreggiare molto bene in questa settore.

Infatti, oltre che provare a cercare il lavoro dei propri sogni, occorre presentare un curriculum degno di nota, non troppo lungo ma ricco di contenuti di grande rilevanza come l’istruzione e l’esperienza, lavorativa.

Solo in questo modo si potrà trovare un lavoro che possa garantire il mantenimento della propria casa dei sogni a Parigi.

Consigli e suggerimenti sui Traslochi Internazionali

Visita la pagina dedicata ai principali Paesi Internazionali

Preventivo GRATUITO per Trasloco a Parigi

    Trasloco dall'Italia


    Trasloco in Francia


    Traslocare in Francia

    >> Trasloco a Parigi