Guida su come appendere uno specchio alla parete

58
appendere uno specchio

A volte può succedere di trovarsi nella situazione di dover appendere uno specchio alla parete, o perché ne abbiamo acquistato uno nuovo o perché abbiamo traslocato e la ditta di traslochi non effettua questo servizio.

Consideriamo che appendere uno specchio è sicuramente diverso rispetto ad appendere un quadro.

Lo specchio essendo un elemento di arredo, oltre che di utilità è piuttosto delicato. Quindi necessiteranno alcuni accorgimenti ben precisi.

Se si tratta di un specchio nuovo, probabilmente troveremo tutti gli accessori all’interno della confezione.

Nel caso in cui invece il nostro specchio è il risultato di una nostra opera fai da te, lo dovremo fissare con un sostegno robusto. Quindi muniamoci di un anello piuttosto robusto, preferibilmente di ottone.

L’Ottone come materiale ci garantirà un’ottima resistenza ed economicamente accessibile.

La premessa è che l’anello di sostegno non dovremo attaccarlo direttamente allo specchio, onde evitare che si rompa. Ma converrà fissarlo preventivamente ad un pezzo di legno che possiamo procurarci rivolgendoci al nostro falegname di fiducia.

Con molta probabilità non ci costerà nulla. Nel nostro caso, andranno bene anche quei pezzi di scarto destinati a essere buttati, perché eventualmente l’artigiano non potrà usarli.

Quindi, dopo aver attaccato l’anello, incolleremo dunque il pezzo di legno sul retro di un cartone compresso.

Adesso saremo pronti per posizionare il blocchetto di legno e l’anello allo specchio. Sistemiamo il blocchetto al centro del lato superiore dello specchio.

Massima attenzione nel posizionarlo nel modo giusto. Così facendo eviteremo il risultato di uno specchio alla parete storto e disallineato.

La pazienza è fondamentale, quindi attendere del tempo tra un incollaggio e l’altro dei pezzi che compongono questo sistema.

In questo modo facciamo sì che la colla si asciughi ed eviteremo lo spostamento dei pezzi (a causa del peso), una volta che avremo concluso la nostra opera.

Con l’aiuto di un trapano e, a seconda del tipo di parete sulla quale è nostra intenzione appendere lo specchio, sceglieremo se appenderlo tramite un semplice chiodo, oppure se è meglio utilizzare un’ancorante.

Per gli specchi di una certa dimensione che necessitano di due agganci, useremo una livella.

In questo modo saremo sicuri dell’allineamento di entrambi.

Con questa guida e come avete letto, prendere delle piccole precauzioni, il risultato finale sarà di uno specchio appeso correttamente e pronto per la sua funzione.

Buon Lavoro!!!!!

Se trovi difficoltà o vuoi farti aiutare da Professionisti, CLICCA QUI per richiedere un PREVENTIVO GRATUITO

Segui la Nostra sezione sulle Guide per preparare al meglio gli oggetti o i mobili da traslocare. CLICCA QUI