Vernice per piastrelle, quando usarla e i marchi migliori

48
Vernice-per-piastrelle
Fonte: Espertoutensili

Forse non ne hai mai sentito parlare, ma esiste la vernice per piastrelle. Questo prodotto è molto utile per diverse occasioni, soprattutto nel caso in cui sia necessario effettuare dei ritocchi in grado di evitare una spesa eccessiva per la sostituzione di una piastrella tout court.

L’utilizzo più diffuso della vernice per piastrelle è costituito dai rivestimenti sia per il pavimento, sia per ambienti come cucina e bagno. Grazie alla vernice per piastrelle, quindi, potrai ristrutturare un ambiente senza dover effettuare lavori gravosi e dal costo esagerato.

Quando usare la vernice per piastrelle

Per capire ancora meglio quando e come utilizzare la pittura per piastrelle si potranno fare alcuni esempi. Si può pensare ad una casa in affitto, nella quale l’inquilino, giustamente, non avrà interesse ad effettuare dei lavori di ristrutturazione.

Nel caso in cui alcune piastrelle del bagno o della cucina dovessero essere eccessivamente usurate o scheggiate, sarà possibile recuperare il danno mediante l’uso della vernice. Lo stesso potrà accadere per le seconde case, usate poco e per questo spesso non sufficientemente “importanti” per richiedere interi interventi di ristrutturazione.

I migliori marchi di vernice per piastrelle

Un altro elemento che potrà richiedere un po’ di attenzione sarà costituito dalla scelta della marca alla quale affidarsi per la propria vernice per piastrelle. Esistono marchi che si sono specializzati nella realizzazione di questo prodotto, e qui se ne potranno vedere alcuni.

Il primo è il marchio Sottosopra. Questo è specializzato nella produzione di ogni tipo di vernice, ma anche nella realizzazione di pittura per piastrelle e rivestimenti in generale. Si potranno trovare, nel loro catalogo, tante proposte diverse per soddisfare ogni tua necessità in merito ai rifacimenti delle piastrelle di casa.

Un secondo marchio è costituito da The Flynn. Questo marchio è specializzato nelle vernici per interni ed esterni, e nel loro catalogo potrai trovare moltissime proposte originali e adatte ad ogni tipo di casa. Si trova anche il marchio Wilckens. Queste vernici per piastrelle sono ottime in quanto sono a base di resina.

I tipi di vernice per piastrelle

Per fare una scelta davvero oculata sarà necessario valutare le tipologie di vernici per piastrelle.

Ecco una carrellata delle principali tipologie di vernice per piastrelle:

  • Vernice ad olio

La vernice ad olio consente di coniugare prezzo e qualità, in quanto questa pittura è sicuramente più economica rispetto ad altre. La base oleosa, però, non rende molto resistente questa vernice, ed è per questo che si dovrà usare solo per gli interni di casa.

  • Vernice alchidica

Questo tipo di vernice è più resistente rispetto a quella ad olio e si presta a diversi utilizzi. La resistenza, infatti, andrà, a livello di temperatura, dai meno 50 gradi ai più 60.

  • Vernice acrilica

Questo tipo di vernice è molto conosciuta, e può essere usata soprattutto per le piastrelle in ceramica. La vernice acrilica è più costosa rispetto alle altre, ma è anche vero che avrà moltissima resistenza, quindi non sarà necessario effettuare ulteriori ritocchi.

Devi ristrutturare Casa e ti occorre un preventivo gratuito? CLICCA QUI

Segui il Nostro Blog per restare aggiornato

Come Traslocare correttamente? Ecco alcune Guide da tenere a mente.