I tagli di luce nelle pareti, le soluzioni all’avanguardia

163
tagli di luce

Cosa sono i tagli di luce e come possono servirci per arredare la casa? Qui proviamo a rispondere, andando ad analizzare i tagli di luce nel cartongesso e quelli con i led.

I tagli di luce sono una delle soluzioni più all’avanguardia per l’arredamento moderno della casa.

Si tratta di fasci di luce che utilizzano una tecnica studiata per realizzare giochi di luce senza impattare in maniera diretta sulle mura di casa.

Sono studiati su misura per dare maggiore personalità a un ambiente che si vuole rendere elegante, giocando sulla resa cromatica, il colore della luce, le forme e gli effetti ottenibili.

I tagli di luce possono essere sia incassati che a filo muro ed installati a pavimento oppure nei controsoffitti per dare maggior carattere agli ambienti più bui della casa, rappresentando un tipo di illuminazione semplice ed originale ma anche funzionale.

Con una buona manualità, è possibile realizzare questi effetti di taglio luce anche in maniera autonoma, ma bisogna conoscere le caratteristiche funzionali degli ambienti in cui si vogliono inserire queste strisce a led.

Installare tagli di luce nel cartongesso

I tagli di luce possono essere inseriti nelle pareti, nei controsoffitti in cartongesso e in altri punti strategici per le diverse stanze della casa.

Questa illuminazione è così versatile che i tagli di luce nel cartongesso potranno avere ogni forma che si vuole, un livello personalizzato di watt e anche di colore (diverse tonalità o monocolore).

Sono utilizzate in maniera particolare per illuminare un ambiente open space tramite un controsoffitto che crei un look moderno e non vada ad utilizzare sospensioni e applique.

I tagli nel cartongesso sono di tre tipi:

  • Ad emissione diretta: si tratta di un taglio longitudinale da fare nel cartongesso, fatto per applicare un canale in alluminio che farà da guida per la striscia a led che andrà messa all’interno.
  • Ad emissione laterale: si fanno acquistando profili in alluminio o in gesso dentro i quali inserire le strip a led e fanno in modo di riflettere la luce verso l’alto come una parabola
  • Emissione indiretta: si realizzano inserendo un profilo nel taglio del materiale e aggiungendo la strip led all’interno, in maniera nascosta, nel cartongesso. È la soluzione più utilizzata per le zone di passaggio della casa come un corridoio

La posizione della luce a led sarà ovviamente determinante per il risultato finale. Il raggio di luce è solitamente di 120 gradi, ma il modo in cui la striscia viene inserita potrà anche diminuirlo (questo non è necessariamente un aspetto negativo in quanto può essere utilizzato per un effetto originale)

Tagli di luce a led

Nei tagli di luce si sfrutta solitamente l’alimentazione a led: si tratta di strisce luminose delle dimensioni di 10 e 4 mm che vengono vendute in gruppo con bobine di 5 metri. Possono essere tagliate a strisce di 5 o 10 centimetri.

I tagli di luce sono perfetti per dare un’atmosfera moderna all’ambiente installandoli vicino al battiscopa per illuminare scale e corridoi, fornendo una direzione luminosa per orientarsi nell’attraversamento della casa in penombra.

Se non si vogliono posizionare in basso, possono essere inserite nel controsoffitto del corridoio, lateralmente o al centro del soffitto a percorrere tutta la sua lunghezza.

Il led è la tecnologia più all’avanguardia per il risparmio energetico, per la creazione di effetti visivi eleganti ma anche per risparmiare sulla bolletta della luce con senza danni per l’ambiente.

Sul mercato sono presenti vari modelli di lampade a strisce, che secondo i propri gusti possono personalizzare ogni tipo di ambiente.

Ovviamente, per una migliore resa dell’installazione, è consigliabile rivolgersi ad un professionista del settore.

Devi ristrutturare Casa e ti occorre un preventivo gratuito? CLICCA QUI

Segui il Nostro Blog per restare aggiornato

Come Traslocare correttamente? Ecco alcune Guide da tenere a mente.