Come illuminare casa in maniera sostenibile

77
illuminare casa

In questo è un articolo in cui ti mostreremo tutte le soluzioni più eco-friendly per illuminare casa che ti saranno utili sia per risparmiare in bolletta che per salvaguardare l’ambiente. Scopriamole insieme.

L’introduzione in quasi tutte le case degli impianti di illuminazione a LED è stato un grande passo avanti per le scelte eco-friendly, le lampade a LED infatti hanno un grande vantaggio proprio nella loro lunga durata vitale (che può arrivare fino a 100 mila ore).

La loro lunga durata fa in modo di diminuire drasticamente il numero di lampade da smaltire (una normale lampadina a incandescenza ha una vita di circa 4 mila ore).

Inoltre, le lampadine a LED consumano molta meno energia, traducendosi sia in un risparmio energetico che in uno economico, e possono essere alimentate anche da fonti di energia rinnovabile senza sprechi.

Un esempio pratico dell’alimentazione ad energia solare sono le lampadine decorative per gli esterni, che utilizzano proprio un piccolo pannello solare di cui sono dotate per raccogliere la luce solare durante il giorno e attivarsi la sera.

Come se non bastasse, le lampadine a LED non utilizzano sostanze inquinanti, emettono bassi valori di raggi UV e producono un calore minimo per ridurre il pericolo degli incendi accidentali.

Illuminare casa con tecnologia e ambiente

I LED non sono l’unico tipo di illuminazione ecofriendly: l’utilizzo di certe tecnologie può migliorare ulteriormente la loro efficienza energetica. In questo senso, si è soliti parlare di illuminazione smart.

C’è una scienza che studia le tecniche per migliorare la qualità della vita in casa attraverso la tecnologia, la domotica, che ha studiato l’efficienza energetica degli elettrodomestici casalinghi e dell’illuminazione, e ne ha reso possibile la monitorizzazione attraverso una semplice app per smartphone.

L’app ci permette di osservare i consumi elettrici di singoli elettrodomestici, di spegnere le luci se le rileva accese e siamo già fuori casa, di accendere il riscaldamento durante gli orari migliori e di aprire le tapparelle appena sorge il sole.

Illuminazione naturale con materiali ecofriendly

Il modo migliore e più salutare per illuminare la propria casa in maniera sostenibile è quello di utilizzare per quanto possibile la luce naturale.

Si tratta ovviamente della scelta più ecofriendly, ed oltre ad essere totalmente gratuita è anche salutare per il nostro corpo e per la casa stessa.

In fase di progettazione, è compito dell’architetto quello di cercare che la posizione di porte e finestre sia regolata in modo da permettere all’abitazione di godere il più possibile dell’esposizione solare.

Per questo, oltre che ad adempiere a una funzione estetica, le pareti a vetrate e le finestre minimal svolgono un ruolo di primo piano.

Oltre all’illuminazione della casa in maniera sostenibile, infatti, non dobbiamo trascurare anche l’importante elemento del design. Le luci, le lampade e i lampadari non hanno solo una funzione di illuminazione ma anche di arredo.

Chi vuole una casa eco friendly ma presta anche molta attenzione al design, potrà quindi cercare di utilizzare lampadari realizzati con materiali ecosostenibili.

Per fare qualche esempio: su mercato sono disponibili paralumi in sola carta giapponese (si tratta di una carta realizzata a mano e traslucida, utilizzata in varie applicazioni, resistente ai danni degli insetti), lampadari realizzati in sughero (possiedono alcune proprietà antipolvere e con i giochi di chiaro e scuro del materiale riescono a donare all’ambiente un’atmosfera calda e accogliente), lampade che sono state create da materiali riciclati, corde intrecciate e ancora molto altro.

Queste sono poche tra le infinite possibilità che conosce un interior designer. Il consiglio finale è ovviamente quello di affidarsi ad un esperto di arredamento ed illuminazione, che possa illuminare la vostra cosa con uno stile personalizzato e con elementi sostenibili

Devi ristrutturare Casa e ti occorre un preventivo gratuito? CLICCA QUI

Segui il Nostro Blog per restare aggiornato

Come Traslocare correttamente? Ecco alcune Guide da tenere a mente.