Piastrelle, pavimentazione e sanitari

99
piastrelle

A volte ci viene l’idea di ristrutturare la nostra casa, o cambiare la nostra pavimentazione, e capita in questi casi di dover considerare anche la scelta di nuove piastrelle.

Esistono piastrelle di formati differenti, colorati in tanti modi e stili unici che possono essere ricombinate con vari effetti per la stanza scelta: in base alle scelte possono far sembrare l’ambiente più luminoso o addirittura più grande.

La scelta migliore per i rivestimenti è sicuramente quella di usarne di ottima qualità, che sia soprattutto resistente a graffi e urti nel corso del tempo, meglio ancora se sono anti macchia per favorire la pulizia e la manutenzione.

I materiali più utilizzati sono pietra, marmo, cotto o ceramica. Tra questi, il marmo e la pietra sono molto più costosi degli altri due, ma anche più resistenti. Il cotto invece è capace di dare un aspetto più rustico alla stanza, grazie alla sua consistenza porosa, e viene spesso utilizzato per accompagnare i mobili in legno.

In generale non richiede manutenzioni particolari. Per i pavimenti in ceramica la scelta è molto ampia: oltre che essere più semplici per la posatura, sono disponibili in monocottura, bicoturra e gres porcellanato.

Spesso sono decorati e colorati in maniera particolare, come quelli che ricordano le venature del legno.

Sanitari, quali scegliere

Anche per i sanitari la scelta è molto importante, non solo per estetica ma soprattutto per scelte di pratica e di comfort. Oltre che lo stile classico, si possono andare a scegliere modelli più moderni, con brida, sospesi oppure piantati a terra, con diverse posizioni dello scarico.

La scelta è certamente influenzata dai tipi di lavori necessari per l’installazione nuova o la ristrutturazione: ad esempio, i sanitari sospesi sono più leggeri e pratici, e rappresentano la novità più di moda.

Sono più facili da pulire rispetto a quelli fissati a terra, e vengono agganciati alla parete tramite degli appositi tasselli. La loro unica pecca è che non supportano lo scarico a terra.

Altra differenza rispetto ai tradizionali è rappresentata dai sanitari filo muro, che possono essere associati a tutti i tipi di scarico e sono il giusto compromesso tra modelli più tradizionali e più moderni.

Sono anche i più vari in stili e design per adattarsi all’arredamento e possono anche essere associati ad elementi esterni come ripiani in granito, mobili in legno per incastonare un piccolo lavabo ovale o ancora un piatto doccia in ceramica.

Il consiglio di sempre è quello di rifornirsi presso aziende specializzate, magari riferendosi a venditori all’ingrosso che trattano materiali edili e pavimentazione assieme agli articoli da lavoro e ceramiche per sanitari.

Tramite i fornitori è anche possibile richiedere la consulenza di collaboratori esperti di idraulica e impiantistica, esperti nella ristrutturazione dei bagni o nella realizzazione di nuovi ambienti partendo da zero, nell’installazione senza errori dei sanitari e delle piastrelle.

Meglio ancora se l’azienda offre anche il servizio di trasporto dei materiali edili acquistati in maniera puntuale ed efficiente, valutando anche quelli necessari per la demolizione e la costruzione e lo smaltimento.

Devi ristrutturare Casa e ti occorre un preventivo gratuito? CLICCA QUI

Segui il Nostro Blog per restare aggiornato

Come Traslocare correttamente? Ecco alcune Guide da tenere a mente.