Come risparmiare sull’assicurazione autocarro?

31
assicurazione autocarro

Secondo la legge italiana per poter circolare in qualsiasi tipologia di strada è strettamente necessario che il proprio veicolo sia coperto da una polizza assicurativa.

Questa documentazione però ha dei costi molto alti che variano soprattutto in base alla tipologia del veicolo.

Di conseguenza quali sono i modi migliori per risparmiare sull’assicurazione di un autocarro?

Scopriamolo insieme in questo articolo.

Le variabili principali di un’assicurazione per autocarro

Per poter risparmiare qualche soldo sull’assicurazione del proprio autocarro è necessario prendere in considerazione le variabili che potrebbero incidere sul premio finale ovvero;

  • Le caratteristiche specifiche del veicolo: rientra in questa categoria tutto ciò che contraddistingue il veicolo in questione come ad esempio la sua cilindrata, la potenza del suo motore, le sue dimensioni e gli optional presenti in esso;
  • Il suo utilizzo: corrisponde alla motivazione per la quale viene usato l’autocarro in questione;
  • Il suo anno di immatricolazione: si tratta della data nella quale il veicolo e stato registrato per poter circolare;
  • La sua storia assicurativa: Nel caso in cui il mezzo in questione non fosse nuovo, l’assicurazione andrà a valutare attentamente l’esperienze assicurative precedenti in modo da capire il passato del veicolo.

Detto questo vediamo quali sono i modi migliori per risparmiare sull’assicurazione del proprio autocarro.

Confrontare diverse assicurazioni autocarro fra loro

Il modo più semplice di risparmiare una modesta cifra sul premio assicurativo è quello di valutare e confrontare fra loro le varie opzioni presenti sul mercato. Solamente in questo modo si potrà scegliere l’assicurazione più vantaggiosa per il proprio autocarro tenendo conto delle proprie esigenze.

Un buon metodo per effettuare questo confronto è quello di affidarsi a siti internet certificati in grado di effettuare più ricerche contemporaneamente e, allo stesso tempo, elencarle dalla più conveniente a quella più costosa.

Installare una scatola nera

Nell’ultimo periodo la maggior parte delle assicurazioni hanno pensato di fare installare ai propri clienti una scatola nera per poter visionare costantemente lo stato del veicolo in questione. Questa nuova procedura risulta vantaggiosa anche per le persone che decidono di sottoscriverla in quanto, nella maggior parte di casi, a essa corrisponde una diminuzione per il prezzo finale pari ad un massimo 30%.

È doveroso sottolineare che questa formula è stata concepita per diminuire la probabilità che si verifichino frodi fiscali a livello assicurativo.

Versare il premio in un’unica transazione

Le polizze assicurative rateizzate sono considerate più comode per i contribuenti in quanto permettono di non spendere troppi soldi in un unico pagamento.

Tuttavia scegliere di versare il premio assicurativo in un’unica soluzione permette di risparmiare qualche soldo in più poiché, come tutti noi sappiamo, la rateizzazione prevede dei costi aggiuntivi per ogni rata.

Usufruire del decreto Bersani per l’assicurazione autocarro

Grazie a questa legge il proprietario dell’autocarro da intestare può acquisire la stessa classe di appartenenza di un altro veicolo assicurato.

Per poter usufruire di questa opzione però, questo veicolo dovrà essere intestato alla stessa persona poiché solo in questo modo essa potrà risparmiare sul costo finale dell’assicurazione.

Segui il Nostro Blog per restare aggiornato

Come Traslocare correttamente? Ecco alcune Guide da tenere a mente