Come prepararsi alla stagione dei traslochi: Ridurre lo stress, preparare la casa

91
stagione dei traslochi

Chi teme il trasloco quest’anno non è solo. Il trasloco può essere uno degli eventi più stressanti che una persona possa affrontare, e può essere ancora più difficile per chi non ama essere confinato in un piccolo spazio o prendersi cura delle proprie cose.

Ma con un po’ di lavoro di preparazione prima dell’arrivo dei traslocatori e con alcune strategie sensate una volta arrivati, potete assicurarvi che l’esperienza sia il più possibile priva di stress.

Continuate a leggere per saperne di più su come evitare la follia della stagione dei traslochi quest’anno.

Sapere cosa vi stressa

Prima di organizzare un trasloco di successo, è necessario capire cosa vi stressa. Il trasloco è un processo complesso che colpisce ognuno in modo diverso. Se sapete quali sono i fattori di stress che potreste sperimentare, potete preparare voi stessi e la vostra famiglia in anticipo.

Ecco alcuni segnali che indicano che il trasloco potrebbe stressarvi: Paura della perdita: Sebbene molte persone temano il pensiero del trasloco, coloro che provano molta ansia per il processo sono probabilmente molto più stressati di coloro che non provano tali sentimenti.

Se vi preoccupate molto di ciò che accadrà o di ciò che vi verrà tolto, è probabile che siate molto stressati per il trasloco.

Organizzare la casa prima dell’arrivo dei traslocatori

La preparazione è la chiave per un trasloco senza stress. Ci sono alcune cose che potete fare prima dell’arrivo dei traslocatori per ridurre lo stress del trasloco. Questo non solo vi aiuterà a essere più rilassati durante il trasloco, ma anche a essere più organizzati quando il trasloco sarà completato.

Fare queste cose in anticipo può aiutarvi a ridurre lo stress e la confusione del trasloco:

  • Liberare le case dal disordine
  • Le case disordinate sono incredibilmente difficili da traslocare.

Fate il possibile per rimuovere gli oggetti inutili prima dell’arrivo dei traslocatori.

Conoscere le politiche e le procedure della ditta di traslochi

Quando assumete un’impresa di traslochi, volete essere sicuri che sia la persona giusta per questo lavoro. Potreste fare alcune domande per assicurarvi di sapere esattamente cosa succede quando i traslocatori arrivano e quando hanno completato il loro lavoro.

Ponete le seguenti domande:

  • Qual è il nome della persona che sarà presente in cantiere?
  • Qual è il suo numero di telefono e il suo indirizzo?
  • Qual è il suo ruolo in cantiere?
  • Qual è il nome della persona che si occuperà del vostro trasloco?

Pianificare il disimballaggio

Come sapete, il disimballaggio può essere un processo lungo e laborioso. Potreste essere tentati di gettare tutti i vostri effetti personali in una pila gigante e iniziare a disfare le valigie, ma questa è una delle cose peggiori che possiate fare. Invece, prendete un oggetto alla volta.

Ogni oggetto, per quanto piccolo, deve essere messo in una scatola o in un sacchetto a sé stante. Potrebbe essere necessario utilizzare delle scatole di cartone per contenere alcuni degli oggetti più piccoli, ma cercate di mantenere la maggior parte degli oggetti nella loro confezione originale.

Non imballate in modo frettoloso – utilizzate i materiali di imballaggio in modo efficace.

Molte persone commettono l’errore di mettere un mucchio di roba nelle scatole e poi di avvolgerla con pluriball e nastro da imballaggio. Poi buttano tutto nel camion e chiudono la giornata. Questo non vi aiuterà a trasportare le vostre cose in tutto il Paese e sarà molto più difficile trasferirle nella nuova casa.

Utilizzate invece i materiali da imballaggio quando sono appropriati. Quando disfate i bagagli, non buttate le vostre cose nelle scatole senza alcun materiale di imballaggio. Utilizzate invece scatole e materiali di imballaggio che potete facilmente riutilizzare.

Se utilizzate scatole che verranno riutilizzate, contrassegnatele chiaramente in modo da non ritrovarvi con un mucchio di scatole non contrassegnate e difficili da smistare in seguito. Questo può rendere il disimballaggio molto più difficile e può anche causare una minore organizzazione al termine del trasloco.

Conclusione – La stagione dei traslochi è davvero così stressante?

Sebbene il trasloco possa essere un’esperienza emozionante, è anche molto stressante. Le difficoltà insite nel trasloco e il fatto di dover lasciare la vecchia casa per entrare in una nuova rendono questa attività particolarmente stressante.

Sebbene il trasloco sia sempre un evento stressante per alcune persone, può esserlo ancora di più se si presentano alcuni dei problemi comuni a questa esperienza. Se siete persone particolarmente inclini allo stress da trasloco, ecco alcuni modi per prepararvi a questa stagione e renderla meno stressante.

Coloro che temono il trasloco quest’anno non sono soli. Il trasloco può essere uno degli eventi più stressanti che una persona possa affrontare, e può essere ancora più difficile per coloro che non sono in grado di gestire la situazione.

Se devi traslocare chiedi un preventivo Gratuito

Segui il Nostro Blog per restare aggiornato

Come Traslocare correttamente? Ecco alcune Guide da tenere a mente.