Come decorare la cucina: Una guida completa per creare la cucina perfetta

11614
decorare la cucina

La cucina è una delle stanze più utilizzate della casa. Per questo motivo deve essere pulita, funzionale ed elegante allo stesso tempo. Deve anche rispecchiare la vostra personalità, in modo che gli ospiti si sentano a proprio agio quando vengono a trovarvi. Ma poiché la casa è anche il luogo in cui si cucina e si mangia, è essenziale integrare queste attività nel design.

La giusta disposizione può rendere la cucina divertente e facile, aiutandovi a mantenere l’ordine e la pulizia. Per aiutarvi a creare una cucina funzionale, bella ed elegante, leggete questa guida su come decorare la cucina.

Conservazione

La cucina è una stanza che viene utilizzata costantemente ed è quindi esposta a versamenti e polvere. Lavare i piatti, tritare il cibo e conservare gli ingredienti può far accumulare sporco nel tempo. Una pulizia regolare, soprattutto con le spugne, riduce questo accumulo, ma per un’igiene ottimale è necessario pulire la cucina regolarmente.

Per pulire la cucina, utilizzate un detergente delicato. Non usate mai detergenti aggressivi: lasciano residui che possono danneggiare le attrezzature e nuocere alla salute. Strofinate le superfici con una spugna invece che con un tampone, in modo da eliminare la sporcizia accumulata.

Colore e tema

Quando arredate la cucina, tenete presente che è il luogo in cui passate molto tempo. Utilizzate colori brillanti e vivaci per creare un senso di benessere e scegliete un tema che rifletta il vostro stile e le vostre preferenze. Una dispensa a muro può essere un ottimo spazio per esporre la vostra collezione di opere d’arte o per conservare la vostra collezione di oggetti vintage.

Può anche essere utilizzata per esporre la vostra collezione di libri di cucina in modo bello e innovativo. L’isola della cucina è un luogo ideale per preparare un pasto per la famiglia o per gli ospiti e per lavorare al computer. Può essere utilizzata anche come spazio per riporre gli elettrodomestici di uso quotidiano, i libri di cucina, gli oggetti da collezione e altro ancora.

Per rendere la cucina più funzionale e agile, è possibile disporre gli elettrodomestici in modi diversi. La disposizione ideale dipende dal numero di persone per cui cucinate e dalla frequenza con cui lo fate, oltre che dalle vostre preferenze estetiche.

Illuminazione

La luce in cucina può essere naturale o artificiale. La luce naturale è ottima per gli occhi, ma è anche l’unica fonte di luce in cucina, il che può essere un problema nei mesi invernali. La luce artificiale può contribuire a illuminare la cucina, ma può anche essere fonte di abbagliamento e di calore.

La cucina è una stanza che richiede molto movimento e flessibilità, quindi è bene posizionare le luci in punti che consentano di muoversi mentre si lavora. Per illuminare l’intera stanza, si possono anche appendere al soffitto delle luci a sospensione. Scegliete un’illuminazione per la cucina che si integri con il design degli interni. Per creare un’atmosfera calda e invitante si possono usare diversi apparecchi e colori.

Ad esempio, si possono usare lampadine calde di colore giallo, arancione o rosso tenue. È anche possibile utilizzare una combinazione di lampadine di colori diversi, come il blu e l’arancione.

Spazi nascosti

Quando si arreda la cucina, si possono anche nascondere gli spazi che non vengono utilizzati regolarmente. Ad esempio, si può creare un’area per la conservazione del vino sotto il lavello della cucina. Un’altra idea è quella di creare una dispensa nel seminterrato con una porta scorrevole che conduce alle scale.

In questo modo, non solo avrete un posto per i vostri alimenti, ma potrete anche accedervi con facilità. È anche possibile creare un passaggio per il giardino sul retro della cucina. È importante tenere presente che questa zona non è destinata agli ospiti. Si può utilizzare per riporre gli attrezzi da giardinaggio oppure si può installare un cancello che consenta di controllare chi entra e chi esce dal cortile.

Piani d’appoggio e mobili

In cucina si utilizzano diversi piani d’appoggio, come taglieri, piani d’appoggio e tavoli. Scegliete quello giusto per ogni scopo. Un tagliere viene utilizzato per tagliare carne, verdure e frutta. Si può scegliere un tagliere in materiale sintetico, come il polipropilene, o in legno. Il piano di lavoro è la superficie su cui si preparano i cibi.

Sebbene sia possibile utilizzare qualsiasi materiale, il granito è un’opzione eccellente perché è facile da pulire e non assorbe gli odori. Quando si sceglie il tavolo e le sedie giusti per la cucina, si devono considerare i seguenti fattori:

Topper e accessori

Alcune cucine dispongono di un bancone bar, dove è possibile servire bevande e snack agli ospiti. Create un bancone decorativo a questo scopo, disponendo bottiglie e bicchieri sul piano d’appoggio. Un’opera d’arte decorativa o un’applique decorativa possono creare un punto focale interessante in cucina.

Si possono anche usare le tappezzerie per nascondere gli elettrodomestici e altri accessori. Si possono anche utilizzare elettrodomestici funzionali, come un forno a parete, come elemento decorativo in cucina. Si possono usare anche accessori decorativi, come un tagliere, come elemento funzionale.

Per creare un’atmosfera più armoniosa, si possono collocare in cucina anche piante decorative in vaso. In alternativa, si può utilizzare il davanzale di una finestra per collocare i vasi. Si può anche utilizzare un planner per la cucina per creare una pianta della cucina. In questo modo è possibile vedere visivamente l’aspetto dello spazio e pianificare i futuri miglioramenti e la funzionalità.

Conclusione

Se volete rendere la vostra cucina più funzionale e bella, seguite questi consigli. Sarà più facile rimuovere il disordine dal pavimento e tenere puliti i banconi. La giusta disposizione e le decorazioni renderanno più piacevole cucinare e mangiare in casa.

La cucina è una delle stanze più utilizzate della casa. Per questo motivo, deve essere pulita, funzionale ed elegante allo stesso tempo. Deve anche riflettere la vostra personalità, in modo che gli ospiti si sentano a proprio agio quando vengono a trovarvi. Ma poiché la casa è anche il luogo in cui si cucina e si mangia, è essenziale integrare queste attività nel design.

La giusta disposizione può rendere la cucina divertente e facile, aiutandovi a mantenere ordine e pulizia. Per aiutarvi a creare una cucina funzionale, bella ed elegante, leggete questa guida su come arredare la cucina.

Se devi traslocare chiedi un preventivo Gratuito

Segui il Nostro Blog per restare aggiornato

Come Traslocare correttamente? Ecco alcune Guide da tenere a mente.