Come organizzare un Trasloco

58
Come Organizzare un Trasloco

Organizzare un trasloco, la pianificazione e rispettare le regole è fondamentale

Innanzitutto occorre procurarsi un discreto numero di scatole di cartone di varie dimensioni: per risparmiare un po’, che non guasta mai in tempi di crisi come questa, un’idea potrebbe essere quella di chiedere al proprio negoziante di fiducia di conservare gli scatoloni di cartoni usati per contenere le merci, che di solito sono abbastanza capienti e resistenti.

Occorre poi procurarsi un paio di rotoli di scotch da imballaggio, che servirà a chiudere le scatole una volta riempite, e dei pennarelli a punta grossa da usare per scrivere sulle scatole chiuse il loro contenuto.

Organizzare un Trasloco

Organizzare un Trasloco: Le regole basilari

Il primo consiglio è quello di partire dalla stanza meno utilizzata così da non stravolgere da subito le abitudini familiari. Inoltre, per facilitare la successiva sistemazione degli oggetti nella nuova casa, operazione altrettanto impegnativa, conviene riempire le scatole rispettando l’originaria collocazione degli oggetti: una sorta di organizzazione per stanza, insomma.

Eliminare gli oggetti che sicuramente non hanno un posto nella nostra nuova casa è il primo passo per velocizzare il tutto.

Buona norma non superare i 20 kg per scatolone altrimenti risulterà difficile riuscire a sollevarlo: ad esempio, nel caso di libri, può essere una buona soluzione il suddividerli in più scatole, così da poterle anche riconoscere subito.

L’imballaggio di piatti, bicchieri ed altri oggetti che si possono facilmente rompere:
essi vanno avvolti con la pluriball per preservarli dagli urti, avendo cura di riempire le cavità, ad esempio l’interno dei bicchieri, con fogli di carta di giornale appallottolati.

Gli oggetti di valore andrebbero sistemati in scatole più piccole così da poterli tenere sotto controllo con più facilità.

Organizzare il Trasloco: Consigli pratici

Scrivete sul nastro e non sul cartone: ciò vi permetterà di riciclare in futuro gli scatoloni senza creare confusioni con vecchie indicazioni.

Lo stesso vale per gli abiti: imballate e portate via prima quelli delle stagioni non in corso. Procedete per stanze, tenendo i pacchi di ogni camera vicini: ciò vi permetterà di mettere gli scatoloni contenenti gli oggetti di una stanza nella stanza giusta della nuova casa, senza girare come trottole per ricercare gli oggetti: in un trasloco è importante anche risparmiare il tempo e non soltanto il denaro.

Se ciò non è possibile tentiamo di organizzare tutto al meglio, così da velocizzare questa difficile fase: procurarsi il materiale adatto è importante.

Dunque muniamoci di nastro adesivo, pennarelli indelebili, imballaggi di varia natura e scatoloni di varia dimensione.

Procurarsi pacchi presso i negozi che li gettano via aiuta a risparmiare.

Organizzare un Trasloco: La Conclusione

L’organizzazione è alla base di tutto: se dobbiamo avvalerci di una ditta di trasporti, cerchiamo quella che offre preventivi più vantaggiosi ed eventualmente anche una piccola assicurazione su determinati oggetti di un certo valore.

Continua a seguire i nostri consigli su come organizzare un trasloco CLICCA QUI