Guida su come imballare un monitor

52
imballare un monitor

Un imballaggio accurato serve a garantire integrità e sicurezza al prodotto che protegge.

In base agli oggetti che dobbiamo imballare, dobbiamo scegliere un tipo di imballo adeguato. E’ indispensabile utilizzare scatole in cartone ondulato oppure delle casse in legno su misura che siano resistenti agli urti.

Per dare maggiore sicurezza all’imballaggio, adotteremo l’uso del polistirolo espanso o altro imballo antiurto.

Se dobbiamo trasportare oggetti hi-tech come computer e monitor, sarebbe opportuno utilizzare la confezione originale. Ma se nel caso per pigrizia non l’abbiamo conservata, allora procediamo all’imballo.

Per imballare un monitor, dobbiamo anzitutto scollegare tutti i cavi che lo collegano e avvolgiamoli uno ad uno.

Poniamo il monitor su un tavolo e arrotoliamo il cavo principale. Per evitare che il cavo si srotoli, blocchiamolo con una fascettina.

Ritorniamo al monitor avvolgendolo con un primo strato di fogli in gommapiuma per proteggerlo nel modo dovuto. Così facendo eviteremo eventuali danni allo schermo.

Il consiglio è di mantenere il monitor nella stessa posizione, evitando di capovolgerlo o rigirarlo e nello stesso momento ricoprirlo per intero in uno strato di pluriball, plastica a bolle d’aria.

Il pluriball serve a dare una maggiore protezione ed ammortizza eventuali colpi durante il trasporto.

Adesso possiamo inserire il monitor nella scatola di cartone. Ma prima versiamo un primo strato di chips in polistirolo. Se si tratta di un monitor di una certa dimensione, fatevi aiutare. In questo modo potete sollevarlo parallelamente su ambo i lati e inserirlo nella scatola in modo sicuro, per finire: Riempiamo con un secondo strato di chips sempre in polistirolo.

Chiudiamo la scatola sigillandola con del nastro adesivo da imballaggio a forma di croce. Ultimo passaggio ma fondamentale è quello di scrivere Fragile su entrambi i lati e scrivere Alto nella parte superiore della scatola, in modo tale che non venga capovolta, per questa operazione basta usare un semplice pennarello nero a punta. Il gioco è fatto.

Buon Lavoro!!!!!

Se trovi difficoltà o vuoi farti aiutare da Professionisti, CLICCA QUI per richiedere un PREVENTIVO GRATUITO

Segui la Nostra sezione sulle Guide per preparare al meglio gli oggetti o i mobili da traslocare. CLICCA QUI