Guida su come imballare un materasso

60
imballare un materasso

L’imballo del materasso deve essere fatto con molta cura, sia nel caso che lo dobbiamo conservare sia nel caso dobbiamo effettuare un trasloco, perché si possono verificare alcuni fastidi, come l’umidità e quindi la muffa.

Imballare il materasso in un foglio di cellophane

Se dobbiamo un trasloco e trasferire il nostro materasso da una casa ad un’ altra, l’imballo del materasso sarà molto più facile, perché non lo conserveremo per un periodo di tempo lungo ma bisognerà cercare solo di non farlo sporcare durante il trasporto.

Basterà quindi procurarsi un grande foglio di cellophane duro e con l’aiuto di un’altra persona, avvolgiamo il tutto avendo cura di chiudere con dello scotch da imballaggio sia i bordi che i lati dell’imballo e poi lo avvolgiamo in una vecchia coperta, così che durante il trasporto non si strappi e non si sporchi.

Prima di imballare un materasso: Disinfettare e privarlo degli acari

Differente è se vogliamo imballarlo per poterlo conservare. Sia che sia in lattice, sia di gommapiuma, il materasso è soggetto all’umidità, per questo bisognerà che sia perfettamente asciutto prima di effettuare l’imballo.

Quindi, per una perfetta conservazione, prima di procedere alla sua chiusura per un tempo indefinito, conviene disinfettarlo e privarlo degli acari.

Quindi lo mettiamo sulla rete e passiamo la vaporella sopra.

Rimuovere eventuali macchie dal materasso

Se notiamo che il materasso presenta delle macchie, sciogliamo in un secchio di acqua tiepida una manciata di bicarbonato di sodio e con una pezza morbida e ben strizzata, laviamo la superficie nei punti dove vediamo l’alone.

Successivamente lo lasciamo asciugare al sole. Dopo possiamo usare quella carta cellophane munita di appositi forellini, facilmente reperibile, ed incartiamolo chiudendo i bordi ed i lati con lo scotch.

Infine avvolgiamolo in un lenzuolo fine di cotone legandolo con una corda.  Adesso possiamo riporlo in un luogo asciutto come può essere una soffitta su una pedana di legno.

Se invece disponiamo di un armadio, possiamo depositarlo su di esso avendo però l’accortezza di girarlo ogni tanto. I forellini del foglio di cellophane permetteranno a questo di traspirare, mentre il lenzuolo lo proteggerà dalla polvere.

Buon Lavoro!!!!!

Se trovi difficoltà o vuoi farti aiutare da Professionisti, CLICCA QUI per richiedere un PREVENTIVO GRATUITO

Segui la Nostra sezione sulle Guide per preparare al meglio gli oggetti o i mobili da traslocare. CLICCA QUI