Come illuminare una cucina con isola

63
cucina con isola

Quali sono le soluzioni intelligenti per illuminare una cucina con isola? Nell’articolo che segue vedremo quali sono i consigli dei migliori esperti.

La vostra cucina con isola è finalmente ultimata e non vedete l’ora di farne uso, ma non avete ancora deciso quale illuminazione preferite per creare un effetto funzionale ma anche esteticamente apprezzabile.

Semplicemente, le luci della cucina oltre che fornire una ottima illuminazione per cucinare e lavorare, possono essere scelte per risaltare la bellezza dell’ambiente piuttosto che comprometterlo.

L’illuminazione della cucina con isola può essere un progetto davvero entusiasmante che può essere realizzato con l’uso di lampadari, lampade sospese, faretti strategici, lampade da terra e ancora altri vari elementi luminosi che offrono una modifica sostanziale degli spazi e della fruibilità dell’ambiente domestico.

Ecco quindi la guida definitiva

Quali sono le zone della cucina da illuminare

L’illuminazione della cucina è forse una delle più impegnative e importanti della casa: è necessario fare attenzione alle parti giuste dell’ambiente, conferendo importanza ai singoli elementi.

La luce ideale è quella omogenea, che possa diffondersi per tutto lo spazio disponibile. In questo modo si eviterà di creare delle zone poco illuminate o peggio delle aree buie.

Le parti della cucina che hanno bisogno della maggior illuminazione sono

  • Il piano cottura
  • Le isole o le penisole
  • I piani di lavoro

A queste si aggiungono luci d’ambiente e luci decorative, ideali per creare un ambiente più confortevole, specialmente se si utilizza una luce calda. In questo modo potrai vivere pienamente la tua cucina non soltanto nei momenti di preparazione delle ricette, ma anche per accogliere e invitare gli ospiti per bere un bicchiere di vino insieme.

Illuminare l’isola della cucina con le luci a sospensione

Le luci a sospensione non sono soltanto una perfetta illuminazione ma anche l’ideale per inserire un tocco di design nella propria cucina.

L’isola è funzionale come piano di lavoro, ed è quindi bene che l’illuminazione sia posta ad un altezza congrua alle necessità, che illumini la zona per affettare verdure, funghi, leggere ricette.

Si può scegliere tra luci a sospensione con calotta stretta che vadano a direzionare la luce in modo preciso, o in alternativa luci a calotta larga per ospitare lampadine più potenti e funzionali.

La grandezza della calotta è in stretto rapporto con l’altezza delle luci: più stretta è, più va messa in basso, più è larga e più può essere posizionata in alto.

Illuminare l’isola della cucina con faretti ad incasso

Un’idea alternativa, sempre ottima, per l’illuminazione della cucina consiste nello sfruttamento del potenziale nascosto dei faretti, specie di quelli incassati nel controsoffitto.

I faretti a incasso rappresentano una scelta funzionale per la diffusione della luce omogenea nei vari piani di lavoro.

Le possibilità sono principalmente due:

  • Si possono usare faretti orientabili per proiettare la luce verso un punto specifico della stanza, focalizzando l’attenzione su precise aree del piano di lavoro della cucina. L’ideale per questa soluzione sono faretti integrati nella cappa
  • L’alternativa invece sono i faretti a ottica stretta

Qualunque sia la scelta che vorrai fare, l’importante è che i faretti non siano installati troppo in alto rispetto al piano di lavorazione, oppure il sistema di illuminazione non potrà garantire la giusta visibilità.

In ogni caso, per organizzare al meglio gli impianti di illuminazione si possono fare scelte individuali o ci si può rivolgere ad un esperto di interior design, che possa trovare le soluzioni migliori per le vostre esigenze, personalizzando gli ambienti di casa secondo i vostri gusti e le vostre necessità.

I professionisti del settore possiedono tutte le competenze per le soluzioni più moderne e funzionali da adottare.

Devi ristrutturare Casa e ti occorre un preventivo gratuito? CLICCA QUI

Segui il Nostro Blog per restare aggiornato

Come Traslocare correttamente? Ecco alcune Guide da tenere a mente.