5 pavimenti ideali per la propria casa in campagna

210
casa in campagna

Chi possiede una casa di campagna e sta pensando alla sua ristrutturazione deve anche pensare a quale pavimento sia l’ideale per l’ambiente che vuole creare.

Passare ad una nuova superficie per i pavimenti può avere un impatto illuminante per l’ambiente in cui si cammina, o può far sembrare tutto più scuro.

Tra le varie opzioni, bisogna considerare quindi i colori, la consistenza, i motivi della superficie. Ecco quindi una scelta di 5 opzioni tra superfici dure e morbide, assieme a qualche suggerimento per avere un bellissimo pavimento per la casa di campagna.

Pavimenti in ceramica e porcellana

Sappiamo bene che le piastrelle disponibili su mercato lasciano un’ampia scelta di motivi e colori, perfetti per creare effetti vari in base alla loro configurazione. Possono essere utilizzati motivi geometrici ed elaborati per dare un clima più d’epoca vittoriala ed elegante.

Chi invece preferisce uno stile più bohémien si può rivolgere a piastrelle in cemento encaustico di stile mediterraneo, formate da elementi più curvi o floreali, colori tenui e naturali, un po’ alla greca, ideale per conferire quel senso di rustico ma ricercato.

Pavimenti in legno

Il legno ha sempre avuto una certa attrattiva per rivestire i pavimenti nelle case di campagna. Viene preferito per la resistenza del materiale e per i toni caldi.

Le nuove assi del pavimento possono essere installate accanto a quelle originali se sono ancora in buone condizioni, e i lavori successivi con le vernici adatte vengono fatti per prevenire l’usura. Inoltre, per un aspetto più nuovo, spesso si va a carteggiare le vecchie assi per poi rifinirle con una cera o una vernice speciale.

Il legno da sicuramente un look molto country all’ambiente, specialmente se si scelgono assi in rovere o in acero e se vengono sistemate a spina di pesce.

Pavimenti in pietra

Tra i pavimenti più rustici abbiamo quelli in pietra. Il materiale è resistente e si adatta ad ogni soluzione, anche per pavimenti più contemporanei. È molto utilizzato in abbinamento con il pavimento riscaldato soprattutto in spazi che fungono da collegamento tra gli ambienti o spazi funzionali tipo sale da pranzo o esterni. Non hanno bisogno di molta manutenzione.

Pavimenti in fibre vegetali

Un aspetto molto più naturale per i pavimenti di una casa di campagna potrebbe essere ottenuto utilizzando dei rivestimenti in fibra vegetale, come la fibra di cocco, la iuta o le alghe marine.

Sono materiali che differiscono molto per colore, e si consiglia di testarli prima con un campione. Hanno diverse durabilità e resistenze. La iuta è più morbida, mentre l’alga marina resiste maggiormente. Il cocco invece è tra i più duri.

Pavimenti in Vinile e Lino

Queste due ultime soluzioni sono le ideali per uno stile moderno per i pavimenti della propria casa di campagna, rimanendo contenuti nel prezzo. Sono materiali che richiedono poca manutenzione.

Il lino è l’opzione più ecologica, mentre il vinile è pregiato per la sua impermeabilità. Sono materiali che conferiscono look vivaci, eccentrici, a scacchiera, con varie spruzzate di colore.

Devi ristrutturare Casa e ti occorre un preventivo gratuito? CLICCA QUI

Segui il Nostro Blog per restare aggiornato

Come Traslocare correttamente? Ecco alcune Guide da tenere a mente.