Trasloco dell’azienda: Come Organizzarli e pianificarli?

77
trasloco dell'azienda

Il trasloco dell’azienda è una fase delicata, perché non si tratta solo di trasferire mobili e suppellettili, ma eventualmente anche di attrezzature e macchinari. Per evitare spiacevoli problemi, una pianificazione e un trasporto dedicato sono d’obbligo.

La Pianificazione del trasloco dell’azienda

La pianificazione del trasloco dell’azienda èfondamentale, in quanto è necessario che sia quanto più veloce è possibile per far tornare operativa l’impresa nel giro di poco tempo.
Questo step iniziale prevede il calcolo dei costi e tutti i beni mobili da spostare.
Rivolgersi ad una ditta di traslochi qualificata può rappresentare un’ottima soluzione, in quanto del personale esperto è in grado di gestire tutte le doverose operazioni con facilità.

La parte Burocratica del trasloco dell’azienda

Al momento di decidere di cambiare sede della propria azienda, è indispensabile essere in regola con la parte burocratica: il nuovo indirizzo sia registrato come ufficio.

Imballare e trasportare i beni dell’azienda

L’aiuto del responsabile dell’azienda, è necessario, per pensare all’imballaggio e al trasporto dei beni mobili nella nuova sede.
Considerando che ci sono oggetti non presenti all’interno di una abitazione, come fotocopiatrici, casseforti, server e altro, sono necessari per il loro spostamento, operai specializzati che sanno maneggiare in tutta sicurezza.

In merito agli oggetti più piccoli e fragili, sono indispensabili pluriball e imballaggi in polistirolo, mentre altri possono essere collocati all’interno di semplici scatoloni.
Al trasporto di oggetti di valore o delicati, sarebbe opportuno stipulare una polizza assicurativa.

Etichettatura delle scatole nel trasloco

Onde evitare perdite di tempo, è consigliato attecchire  un’etichetta che indica il contenuto di ogni scatola,  in questo modo sarà facile suddividere i vari beni mobili per ambiente di destinazione.

Il Montaggio e lo smontaggio dei mobili

Nella necessità di trasportare mobili nella nuova sede, bisogna rivolgersi a ditte di traslochi che forniscono tale servizio.
I mobili sono i primi pezzi da traslocare, in quando sarà su di essi che verranno riposti tutti gli altri oggetti.

Per far sì che vengano montati e smontati a regola d’arte, è bene non affidare il lavoro a persone inesperte.
Una posa mal effettuata potrebbe infatti comportare la loro rottura o ancora peggio la caduta e compromettere l’incolumità di cose/persone.

Ma Come scegliere la ditta di trasloco per trasferire l’azienda?

Precauzioni da prendere prima di decidere a quale ditta di traslochi affidarsi, bisogna considerare alcuni aspetti molto importanti:

  • La Professionalità: è il fattore fondamentale di una ditta di traslochi.
  • Le autorizzazioni necessarie per svolgere tale attività come la partita IVA e la registrazione alla Camera di Commercio della provincia. L’iscrizione all’albo dei trasportatori per trasporto merci per conto terzi.

Il Confronto: mai fermarsi al primo preventivo ricevuto, ma contattare diverse ditte e valutare il prezzo, i servizi offerti e l’eventuale copertura assicurativa.