Trasloco aziendale, come organizzarlo

91
trasloco aziendale

Un trasloco aziendale è senza dubbio più complesso di quello di un’abitazione, già di per sé difficoltoso. Se nelle case ci sono i mobili a causare ingombri e problematiche, nelle aziende sono invece macchinari, apparati tecnologici, archivi e scaffalature a creare disagi.

Smontare e rimontare non è affatto semplice, anche perché bisogna tenere conto dei nuovi spazi a disposizione, per cui bisogna svolgere tutto con estrema cura.

Ecco di seguito tutti i consigli per organizzare un trasloco aziendale.

Pianificare per traslocare in modo rapido

Il trasloco aziendale in genere va fatto con una certa rapidità, per consentire alla ditta di poter riprendere presto la sua attività. Al fine di svolgere le varie fasi del trasloco il più velocemente possibile è necessario predisporre con anticipo tutte le operazioni che devono essere effettuate.

Per questo è fondamentale pianificare il trasloco, ovvero programmare ogni singola procedura per rendere il trasferimento efficiente al cento per cento. Ogni minimo dettaglio deve essere tenuto in conto, tempi del trasloco, costi complessivi, quantità di oggetti e strumenti da trasferire, disbrigo delle pratiche necessarie per eseguire ogni cosa senza intoppi.

Necessario rivolgersi ad una ditta specializzata

E’ assolutamente sconsigliato optare per il fai da te quando si tratta di trasloco aziendale. E’ infatti buona norma rivolgersi ad aziende specializzate in traslochi per assicurarsi una perfetta organizzazione delle varie operazioni da svolgere.

Le ditte professionali per prima cosa fanno un sopralluogo del trasloco da effettuare e preparano un preventivo completo da proporre al cliente. Poi, una volta concordata la data del trasloco, cominciano ad imballare tutto quello che riguarda apparecchiature e mobili di uffici e locali vari.

La fase successiva consiste nell’imballare tutti gli oggetti che necessitano di essere trasportati nella nuova sede e a questo punto cominciano a rimontare macchinari e mobili nei nuovi spazi.

L’impresa di trasloco esperta ha già concordato con il cliente la disposizione di tutti gli strumenti nei nuovi locali.

Mezzi di trasporto adatti per portare materiali fragili

In un’azienda è normale che ci siano macchinari fragili da trasportare e quindi bisogna proteggerli al meglio per farli giungere integri a destinazione. Proprio per questo è necessario rivolgersi ad una ditta specializzata, perché dispone di messi adeguati per far viaggiare questi macchinari correttamente.

Le migliori aziende di traslochi dispongono infatti di mezzi di trasporto adatti per evitare rotture in caso di urti. Si tratta di furgoni imbottiti di dimensioni diverse che vengono utilizzati per trasportare macchinari sia piccoli che ingombranti e assicurano un trasloco perfetto e senza incidenti.

Nelle fasi di trasloco può anche essere necessario avvalersi delle piattaforme aeree per facilitare il trasloco di aziende che si trovano ai piani alti. Alcune aziende specializzate mettono a disposizione della clientela anche magazzini appositamente attrezzati per custodire materiale e merce per un periodo di tempo.

Se gli oggetti da trasportare sono di valore è consigliabile stipulare una polizza assicurativa che possa risarcire in caso di eventuali danni a oggetti o persone durante il trasloco.

Come vedi, rivolgersi ad una ditta professionale per traslochi aziendali ha dei grossi vantaggi.

Segui il Nostro Blog per restare aggiornato

Come Traslocare correttamente? Ecco alcune Guide da tenere a mente.