Trasloco ambasciate, quali sono gli elementi più importanti

269
trasloco ambasciate

Il trasloco ambasciate, tra tutti i servizi di movimentazione, può essere tra i più delicati. Questo soprattutto per il tipo di documentazione che può essere presente in un’ambasciata, dedicata ai dati personali di chi si rivolga a questo servizio.

Per questo motivo sarà necessario affidarsi ad un servizio che vi offra non solo la massima competenza, ma anche una grande discrezione nella gestione del trasloco stesso.

Trasloco ambasciate, cosa tenere in considerazione

L’ambasciata è un luogo davvero particolare. Infatti, gode dell’immunità diplomatica, e anche le forze dell’ordine del Paese ospitante non hanno la possibilità di interferire con il lavoro di un ufficio di questo tipo.

Proprio partendo da questi presupposti sarà necessario curare in modo particolare tutti i dettagli relativi al trasloco. Uno dei primi passaggi sarà costituito dalla pianificazione.

L’azienda che si occuperà del trasloco dovrà avere la possibilità di effettuare un sopralluogo per comprendere quali siano i mobili, i documenti, e tutti gli altri oggetti, da spostare da un luogo ad un altro.

In questo modo sarà anche possibile individuare il tipo di mezzi di trasporto da utilizzare per il trasloco, gli imballi e tutti i dettagli più importanti per garantire la sicurezza e la discrezione nel momento in cui sia necessario partire con la movimentazione.

Bisognerà, infine, pensare non tanto al prezzo del trasloco, quanto alle garanzie che l’azienda di trasporti possa offrire sotto il profilo della tutela dei dati e anche dei rapporti internazionali tra il Paese ospitato e quello ospite.

Gli imballi e la cura per un’ambasciata

Nel momento in cui si partirà con l’esecuzione del vero e proprio trasloco sarà possibile cominciare con l’imballo. Si dovranno preparare i mobili e in grandi complementi d’arredo con cura, in modo che questi vengano protetti dagli urti durante il loro trasporto.

Inoltre, sarà essenziale mettere al sicuro i documenti e tutti gli altri elementi di elevato valore che potranno essere presenti nell’ambasciata.

Per questo bisognerà scegliere una ditta di traslochi che garantisca la protezione non solo rispetto al furto, ma anche relativamente alla fuga di informazioni.

Esistono, per questo, contratti di non divulgazione che l’azienda si impegnerà a rispettare in modo certosino.

Il trasporto per le ambasciate

Il trasloco ambasciate può spesso richiedere di percorrere anche molti chilometri, e in tanti casi di superare il confine nazionale.

Si può immaginare, ad esempio, che i documenti di un’ambasciata debbano tornare al Paese originario, e con essi anche gli arredi e i beni di valore.

Ecco che, quindi, nel trasloco ambasciate si renderà necessario conoscere le regolamentazioni per il trasporto nazionale ed internazionale di questi tipi di beni.

Non tutte le imprese di traslochi possono offrire questo tipo di garanzia, e per questo motivo ci si dovrà rivolgere ad un’azienda che sia specializzata nella gestione dei traslochi internazionali.

Per trovare questo tipo di aziende si potranno richiedere consulenze e preventivi diversi ad imprese del territorio, e ci si potrà anche rivolgere a chi abbia già dovuto gestire questo tipo di intervento nel passato.

Segui il Nostro Blog per restare aggiornato

Come Traslocare correttamente? Ecco alcune Guide da tenere a mente.