Traslocare in maniera Green ed efficiente

416

Quando si parla di trasloco non lo si può che accomunare alle parole caos, disordine e stress. Infatti non è di certo un’operazione rilassante, quindi è comprensibile la scelta di molti, i quali mettono in secondo piano l’ecosostenibilità del trasloco in sé.

La verità è che non è poi tanto difficile avere a che fare con pratiche green, e che se ci si mette in gioco è possibile affrontare un trasloco completamente amico del nostro pianeta. A ridosso di questo periodo pieno zeppo di sprechi e sfruttamenti da parte dell’uomo nei confronti del pianeta, scegliere di essere più attenti è un gesto molto nobile, oltre che intelligente.

Chi sceglie di affrontare un trasloco sostenibile lo fa perché è legate in modo stretto all’ambiente e quindi decide di rispettare e preservare l’ambiente, anche perché il trasloco non ha per nulla un basso impatto ambientale (il trasloco rientra nel settore del trasporto, in Italia è responsabile della produzione di 128,5 milioni di tonnellate di Co2).

traslocare in modo green

Traslocare: Caratteristiche fondamentali dell’eco-trasloco:

Esistono molte ditte di traslochi che vantano questa particolare condizione di lavoro e promettono uguali efficienza e tempistiche, i punti cardine sarebbero:

  • Abbattimento dell’inquinamento atmosferico e acustico;
  • Riduzione dei consumi e dello spreco delle risorse naturali;
  • Corretta gestione dei rifiuti.

Sul primo punto si possono fare delle considerazioni in base al tipo di mezzo (o macchinario) utilizzato, quindi consumi e impatto ambientale dello stesso, e sul numero di viaggi necessari.

Si dovrebbe evitare di fare più viaggi, quindi anche per gli spazi sarà necessaria un’ottimizzazione, per farlo, ad esempio, bisognerebbe scegliere con calma quali oggetti buttare, differenziando correttamente i rifiuti o, in parte, utilizzarli nuovamente negli imballaggi al posto della plastica (ad esempio vecchie riviste e/o stracci).

Un altro fattore ad esempio può essere quello di usufruire di macchine elevatrici elettriche anziché a motore a combustione.

Traslocare: Lo smaltimento dei rifiuti

E’ importantissimo un corretto smaltimento dei rifiuti, cercare un’isola ecologica ed assicurarsi che essi siano eliminati correttamente è un grosso punto del nostro piano di smaltimento.

Allo stesso tempo va ricordato che quello che può essere inuti per noi, è molto importante per altre persone; quindi prima di buttare qualcosa, soprattutto se ancora in buone condizioni, sarebbe una buona idea chiedere se può essere ancora utile per qualcun’altro.

Esistono molti mercatini dell’usato o negozi che vanno a donare una nuova vita agli oggetti che potrebbero non averne più una.

Scegliere di affrontare un trasloco ecofriendly ci garantirà in primis un minore consumo della natura, così da garantire un futuro migliore a tutte le generazioni che che verranno dopo di noi.

Traslochi Green: Le politiche ambientali dell’Unione Europea

Oltre tutto ci sono diverse agevolazioni, anche economiche, date dall’unione europea a chi minimizza il proprio impatto sulla natura così da promuovere una nuova educazione che rispetti l’ambiente.

Quindi se dovete affrontare un trasloco e volete la coscienza pulita, avendo la certezza di non gravare sull’ambiente avete tutte le indicazioni per farlo.

Garantire la protezione dell’ambiente e lavorare al fine che tutti lo rispettino sarà senza dubbio la carta vincente per garantire a tutti un futuro più sereno e privo di rischi.

Se devi effettuare un TRASLOCO, ti consigliamo di restare aggiornato, leggendo alcune Nostre guide CLICCA QUI