Tutto quello che c’è da sapere sulla Borsa Carichi

43
borsa carichi

La borsa carichi è lo strumento che viene utilizzato maggiormente in questo momento per ogni tipo di trasporto, ma non è detto che lo sarà per sempre.

Anzi, sembra proprio che le cose potrebbero cambiare già da un momento all’altro. I protagonisti del mercato, aziende e trasportatori o imprese di spedizione, devono fornire una catena affidabile, sicura nell’outsourcing, che ispiri fiducia per l’esternalizzazione.

Le nuove piattaforme di trasporto possono provocare dubbi nelle considerazioni, ecco quindi il perché di questa guida per capire i benefici della borsa carichi e per la scelta di quella giusta.

I benefici della Borsa carichi

La borsa carichi è arrivata su mercato più di vent’anni fa. Questo strumento ha permesso di collegare i camion ai propri carichi a velocità immediate, aumentando notevolmente l’efficienza del trasporto di merci su strada, eliminando i chilometri percorsi a vuoto.

Oggi, le aziende che acquistano merce vogliono sfruttare il più possibile i processi di ricerca di nuovi collaboratori per rispondere alle varie richieste di mercato: si vogliono consegne veloci, nella massima sicurezza.

Per questo non si vuole perdere troppo tempo cercando un trasportatore veloce e dai prezzi ragionevoli. I trasportatori dal loro lato invece non vogliono perdersi in telefonate infinite per trovare i giusti carichi in modo da riempire il loro mezzo.

Per il futuro si prospettano varie scommesse di innovazione tecnologica. È fondamentale, infatti, che chi spedisce e le aziende di trasporto rispondano velocemente alla costante crescita delle richieste dei clienti.

L’organizzazione di un trasporto è semplice: molte piattaforme si muovono per garantire risposte immediate alle varie richieste, analizzando le caratteristiche di richiesta e offerta e legando le più compatibili.

L’interfaccia utilizzata dai trasportatori e dalle aziende è semplificata il più possibile per comunicare disponibilità di trasporto. I vantaggi di questi strumenti riguardano l’abbattimento delle emissioni di CO2, l’efficienza e la sostenibilità.

Come accedere alla borsa carichi

Per ridurre i costi utilizzando la borsa carichi, i criteri di scelta sono 3: volume, sicurezza e copertura geografica. Il volume rappresenta il numero di offerte di carico e trasporto in un dato momento all’interno della borsa carichi. È un valore che dipende da domanda e offerta.

La sicurezza da modo di accedere a vari partner potenziali della stessa piattaforma di carico, divisi per affidabilità e offerte.

La copertura geografica è un elemento di riferimento da valutare per la borsa carichi che può essere più forte in determinate regioni dove hanno sede, permettendo soluzioni migliori e più vantaggiose per il trasporto.

Per accedere alla borsa carichi, è sufficiente registrarsi ed iniziare, senza l’installazione di alcun software ma semplicemente utilizzando un normale browser web. Dopo l’iscrizione sarà possibile conversare direttamente con il cliente, scambiando messaggi e chiedendo maggiori dettagli.

In questo modo si viene incontro sia alle esigenze delle aziende che alle esigenze dei trasportatori, velocizzando la comunicazione e la connessione.

La borsa carichi quindi è lo strumento del presente e rappresenta l’innovazione tecnologica dell’immediato futuro per le connessioni di mezzi e trasporti sui territori nazionali e internazionali.

Segui il Nostro Blog per restare aggiornato

Come Traslocare correttamente? Ecco alcune Guide da tenere a mente.