Durata del trasloco internazionale. Tra ritardi e burocrazia

112
trasloco internazionale

Avete appena trovato il lavoro dei vostri sogni, ma si trova in un’altra nazione.
Ecco che vi preparate per traslocare, ma non avete la più pallida idea dei tempi necessari al trasloco.

Calcolarli non è del tutto semplice, complice il fatto che il trasloco internazionale avviene in modi diversi a seconda del posto dove ci si sposta.

Durata media del trasloco nazionale

Tra i principali fattori che più influiscono sul numero dei giorni necessari al trasloco vediamo:
la distanza tra le due abitazioni e il numero di oggetti da smontare, trasportare e montare.

Un trasloco nella stessa città può concludersi addirittura in giornata.

In un raggio a poche centinaia di KM si può concludere anche nel giro di 2 giorni.

Influiscono molto, nei tempi, anche fattori come il piano di prelievo e consegna dei mobili, la presenza o meno di ascensore e la disponibilità o meno di parcheggio nei pressi delle abitazioni.

Trasloco internazionale via nave

Il trasloco via nave è indubbiamente necessario per i traslochi intercontinentali dove il trasporto su gomma risulta essere troppo lungo e costoso.

Vediamo di seguito alcuni tempi medi di percorrenza:

Il tempo di transito in base alle differenti rotte varia dai

3-20 giorni per rotte sul Mar Mediterraneo (ad esempio per trasferirsi verso paesi del Nord Africa)

25-50 giorni per rotte attraverso l’Oceano Atlantico (ad esempio rotte dall’Italia verso le Americhe)

15-30 giorni per rotte attraverso l’Oceano Pacifico

20-35 giorni per rotte attraverso l’Oceano Indiano

Trasloco internazionale via terra

Il trasloco via terra semplicemente varia sensibilmente in base alla destinazione.

Si va dai 2 giorni per i traslochi nazionali, ai 5 -7 giorni per la Comunità Europea, fino ai 15 per i posti più remoti del continente.

Le isole, ovviamente, richiedono qualche giorno in più.

Trasloco internazionale via aerea

Il tempi si riducono drasticamente con il trasloco internazionale per via aerea.

Sebbene sia uno dei metodi che viene spesso scartato per via degli elevati costi, permette, a chi può permetterselo, di ricevere tutto in tempi assai più celeri rispetto ai tempi indicati sul trasloco navale e via terra.

Un aereo impiega poche ore per raggiungere posti che via nave o via terra si raggiungerebbero magari in giorni.

Un volo diretto da Roma a New York impiega tra le 10 e le 12 ore, in nave ci vorrebbero anche tre settimane.

Ovviamente si paga, molto caro.

I fattori che causano i ritardi

I ritardi, per i traslochi internazionali, sono spesso da tenere in conto sempre quando si pianifica un calendario per il ritiro.

Non sempre, però, sono ritardi da addebitare alla compagnia di spedizione.

Tra i motivi che più causano i ritardi troviamo: Ovviamente il maltempo, gli scioperi che bloccano strade o servizi, e soprattutto la burocrazia. Un controllo di dogana può durare diversi giorni prima che tutto il contenuto del vostro trasloco venga svincolato e ottenga il via libera.

Molte ditte di traslochi offrono delle assicurazioni aggiuntive che vi permetteranno di ottenere un rimborso in caso di sensibile ritardo nella consegna dei vostri beni.

Leggi anche

Traslochi Internazionali: Consigli e Suggerimenti

I principali Paesi Internazionali

Affidarsi ad una ditta di traslochi affidabile per i Traslochi Internazionali