Come arredare un bagno senza finestre: Una guida passo passo

1215
arredare un bagno

State cercando un modo per rendere il vostro bagno meno simile a una prigione? Probabilmente vi trovate in difficoltà perché la stanza non ha finestre. Un bagno senza finestre è una sfida per la maggior parte dei designer d’interni perché rende quasi impossibile aggiungere luce naturale e aria fresca.

Fortunatamente, esistono alcuni trucchi per far sì che il bagno senza finestre non sembri una prigione. Con le giuste soluzioni di illuminazione e di stoccaggio, è possibile creare un’oasi in qualsiasi piccolo spazio. Ci sono molti aspetti da considerare per arredare un bagno senza finestre senza farlo sembrare strano.

Ecco alcune idee su come arredare questa stanza non ventilata in modo che risulti rinfrescante e non opprimente.

Decidere lo scopo del bagno

Prima di iniziare l’arredamento, è necessario definire lo scopo della stanza. La maggior parte delle persone utilizza il bagno per l’igiene, come il bagno o il lavaggio dei denti. Tuttavia, molte persone usano il bagno anche come ripostiglio per le proprie cose. Se scegliete di usare il bagno come ripostiglio, dovrete trovare un modo per riporre i vostri oggetti senza far sembrare la stanza disordinata.

Si possono utilizzare contenitori, cestini o armadietti per riporre i propri oggetti senza che la stanza risulti ingombra. Un’altra possibilità è quella di adibire una parte del bagno a ripostiglio. Se decidete di utilizzare il bagno per scopi igienici, come il bagno o la doccia, dovrete rendere la stanza più accogliente.

Aggiungere luce naturale

L’aggiunta di luce naturale alla stanza è incredibilmente importante perché porta freschezza e vita all’ambiente. È possibile farlo in due modi: attraverso un lucernario o una finestra per tetti. I lucernari hanno il vantaggio di poter essere installati su qualsiasi tipo di tetto, ma hanno lo svantaggio di essere molto difficili da vedere.

È possibile utilizzare anche le finestre per tetti, che sono più facili da vedere ma funzionano solo con determinati tipi di tetto. Entrambi questi tipi di finestre possono essere molto utili nei bagni privi di finestre. È possibile utilizzare anche altre fonti di luce per aggiungere luminosità e freschezza alla stanza.

A questo scopo si possono usare lampade da terra, da tavolo o da soffitto. Potete anche utilizzare degli specchi per riflettere la luce nella stanza se non avete abbastanza luce naturale che entra da altre fonti.

Scegliete il bianco e i colori chiari

Per far sembrare la stanza più grande, si possono scegliere mobili di colore bianco per farla sembrare più spaziosa. Potete anche usare mobili chiari per far sembrare la stanza più spaziosa. I colori scuri fanno sembrare la stanza più piccola, mentre i colori chiari e bianchi la fanno sembrare più grande.

Per rendere la stanza più funzionale, si possono utilizzare diversi tipi di mobili, come una panca o un pouf portaoggetti. Si possono anche utilizzare diversi tipi di scaffali per rendere la stanza più funzionale.

Usare gli specchi per illuminare la stanza

Gli specchi non sono utili solo per riflettere la luce e far sembrare una stanza più grande, ma anche per creare un ambiente luminoso. Potete usare gli specchi per riflettere la luce proveniente da altre fonti, come finestre o luci. Questo può essere utile se avete un bagno grande senza finestre.

Riflettendo la luce proveniente da queste fonti, è possibile far apparire la stanza più luminosa e meno opprimente. Un altro trucco utile è quello di posizionare uno specchio con un angolo rivolto verso il soffitto. In questo modo la luce proveniente da altre fonti viene fatta rimbalzare nella stanza. È anche possibile combinare entrambi i metodi per ottenere la massima luminosità.

Aggiungere contenitori in modo che siano funzionali

Potete utilizzare dei contenitori per arricchire l’arredamento della stanza senza ingombrarla. Si possono usare diversi contenitori per riporre asciugamani e articoli da toeletta, oppure come elementi d’arredo decorativi. Se li utilizzate per riporre asciugamani e articoli da toeletta, potete usarli per dare un aspetto più funzionale alla stanza.

Se li utilizzate come elementi d’arredo decorativi, potete usarli per dare un aspetto più decorativo alla stanza. L’uso di oggetti decorativi in un bagno è complicato perché devono essere facili da pulire. Si possono usare oggetti decorativi in acciaio inox, plastica o vetro.

Installare un ventilatore e un aspiratore

Un ventilatore fa circolare l’aria nella stanza, rendendola più fresca e umida. Inoltre, il ventilatore rende l’ambiente più umido, prevenendo la secchezza della pelle e dei capelli. Si può anche usare un ventilatore per creare rumore bianco, che può aiutare a bloccare i rumori provenienti da altre stanze ed evitare di distrarsi.

È possibile utilizzare un ventilatore di scarico in bagno per estrarre l’umidità e l’aria dalla stanza. In questo modo si evita la formazione di muffa sulle pareti e si rende l’ambiente più fresco.

In sintesi, ci sono molti aspetti da considerare per arredare un bagno senza finestre senza farlo sentire opprimente. Si può aggiungere luce naturale alla stanza attraverso lucernari o finestre per tetti, utilizzare mobili di colore bianco e specchi per riflettere la luce.

È inoltre possibile utilizzare contenitori per arricchire l’arredamento senza ingombrare la stanza e utilizzare un ventilatore e un aspiratore. Il bagno è una stanza che deve essere funzionale oltre che decorativa, quindi è importante trovare il modo di renderla accogliente senza aggiungere troppe decorazioni.

Ora che sapete come arredare un bagno senza finestre, potete iniziare a decorarlo.

Se devi traslocare chiedi un preventivo Gratuito

Segui il Nostro Blog per restare aggiornato

Come Traslocare correttamente? Ecco alcune Guide da tenere a mente.